skip to Main Content

Come sono cambiate le strategie di comunicazione dei vertici aziendali

di Gianluca Comin Prima della nascita del web, il carisma associato alla figura di un amministratore delegato o del presidente di un’azienda appariva direttamente proporzionale alla sua assenza dalla scena pubblica: tanto più imperscrutabili risultavano gli obiettivi e le mosse personali, tanto più autorevole ed enigmatico appariva il suo operato. I grandi capitani…

Leggi tutto

Nell’era del web, carta e tivù sono fondamentali per il “cittadino ibrido”

di Gianluca Comin La morte annunciata dei giornali non è più una notizia. Da anni, infatti, esperti e professionisti della comunicazione riconoscono che all’emorragia di copie cartacee corrisponde un lento declino della stampa tradizionale, colta alla sprovvista dall’avvento ormai totalizzante del web e dei social media. Seppure basate su dati incontrovertibili, queste analisi rischiano però di fornirci…

Leggi tutto

Comunicazione cross-culturale, qualche avvertenza

di Gianluca Comin La recente crisi reputazionale che ha colpito il duo della moda italiana Dolce e Gabbana ha portato alla ribalta il tema del rischio collegato alla comunicazione in contesti culturali diversi da quello di appartenenza. Il caso è noto ed è stato al centro del…

Leggi tutto

Perché gli influencer testimonial sono un’incognita

di Gianluca Comin Se in passato si assisteva alla caccia al testimonial, oggi la “preda” più ambita di aziende e pubblicitari sono gli influencer. Cantanti, attori, presentatori, ma anche buffi miliardari o “famosi” che diventano personaggi televisivi o del mondo dello spettacolo grazie alla forza e alla…

Leggi tutto

Cosa ci insegna la campagna per le elezioni di midterm

di Gianluca Comin Social media, dati, annunci targettizzati. Sono questi gli ingredienti che sempre più vengono associati alle campagne elettorali, in un’era in cui il digitale non ha cambiato solo il modo in cui si creano relazioni sociali e si raccolgono informazioni, ma anche come ci si…

Leggi tutto

Senza digitale non si cresce, non solo nella moda

di Gianluca Comin Il diavolo instagramma Prada. È questo il titolo ironico con cui la testata di riferimento del mondo finanziario, Bloomberg, ha aperto un lungo articolo di approfondimento su uno dei brand più rappresentativi del fashion italiano. Raccontando l’atmosfera unica delle…

Leggi tutto
Back To Top