skip to Main Content

Chi siamo

Gianluca Comin

Presidente e fondatore

Nel 2014 fonda Comin & Partners, che si è affermata in pochi anni come una delle maggiori realtà di consulenza strategica nella comunicazione e nelle relazioni istituzionali in Italia. In precedenza ha guidato le relazioni esterne in settori strategici per il Paese, prima in Montedison, poi in Telecom e in Enel. È docente di Strategie di Comunicazione e Tecniche Pubblicitarie alla facoltà di Economia dell’Università Luiss Guido Carli.

Inizia la carriera professionale come giornalista per il quotidiano Il Gazzettino, redattore economico e parlamentare nella sede di Roma. Si è poi occupato di comunicazione in Telecom Italia, in qualità di capo delle Media relations, e in Montedison come Direttore Relazioni Esterne. È stato portavoce del Ministro dei Lavori pubblici nel primo governo Prodi. È stato componente del Consiglio di Amministrazione di Endesa e Managing Director di Enel Cuore.

In un’esperienza lunga 12 anni, come Direttore delle Relazioni Esterne ha accompagnato Enel – la più grande utility energetica italiana e una delle più importanti in Europa – in operazioni finanziarie, tra cui la più rilevante acquisizione italiana all’estero (Endesa), e nella sfida all’apertura del mercato alla concorrenza, fino alla gestione della reputazione e del rapporto con gli stakeholders a livello globale.

Da sempre attivo nella condivisione del know-how e nella crescita professionale dei giovani comunicatori, è impegnato nell’attività accademica come docente di Strategie di Comunicazione alla facoltà di Economia dell’Università Luiss Guido Carli e direttore del programma in Executive Corporate Communication presso la LUISS Business School.

Già presidente FERPI (Federazione Relazioni Pubbliche Italiana), rappresenta il Ministero dei Beni Culturali nel Consiglio di Amministrazione de La Biennale di Venezia. È autore di “2030, La tempesta perfetta” (Rizzoli, 2012) e “L’impresa oltre la crisi” (Marsilio, 2016).

Achievements

  • Direzione della comunicazione, delle relazioni esterne e delle media relations per Enel, azienda multinazionale con un fatturato di 70 miliardi di euro, oltre 60 milioni di clienti e più di 75mila dipendenti, presente in 23 paesi e 4 continenti;
  • Gestione, per Enel, della più grande acquisizione italiana all’estero (Endesa) e di acquisizioni e cessioni di aziende partecipate (OGK5, Electrica Rumenia, Slovenske Electrarne, Enersis, Erelis);
  • Creazione di una società – Comin & Partners – che in pochi anni si è affermata come una delle principali realtà a livello nazionale nella consulenza strategica e di comunicazione, con una costante crescita di clienti e fatturato (5,1 milioni di euro nel 2017, +21% rispetto al 2016);
  • Definizione della strategia di comunicazione per IPO, OPA e operazioni finanziarie di primo livello nello scenario nazionale, con un focus sul miglioramento della reputazione e sulla gestione delle diverse fasi finanziarie (Montedison; Enel; Terna; Enel Green Power; Acquisizione Ansaldo Breda – Hitachi; Aumento di capitale pari a 700 milioni di euro – Gruppo Bancario Credito Valtellinese);
  • Gestione di crisi istituzionali e di comunicazione, garantendo un flusso di informazioni corrette e attuando un percorso di recupero della reputazione per aziende e professionisti del mondo della politica, delle imprese, del settore culturale e dello spettacolo (Blackout in Italia – Enel; Emergenza gas europea – Enel; Processo per il petrolchimico CVM di Porto Marghera – Montedison; Processo alla centrale di Porto Tolle – Enel; Processo di Taranto – Ilva).
Back To Top